Apericena a Firenze: spender poco e mangiar bene
14 Settembre 2019
Storia della Biblioteca Nazionale di Firenze
18 Settembre 2019
Show all

Tour fotografico a Firenze: le location da immortalare

Firenze è considerata una delle più belle e suggestive città italiane, e gode di un’ottima reputazione sia nel nostro territorio che all’estero. Grazie ai suoi caratteristici tetti in terracotta, all’architettura rinascimentale, alle numerose opere d’arte e ai meravigliosi scorci, Firenze offre tantissimi spunti e idee ai fotografi che vogliono immortalare in un bello scatto una città piena di storia e cultura.
Ma quali sono le location da non perdersi e da fotografare assolutamente? Vediamole insieme.

La Cattedrale di Santa Maria del Fiore


Questa storica cattedrale fu la più grande in Europa al momento della sua costruzione, che risale all’inizio del 1400. Considerata uno dei gioielli di Firenze, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore è costituita da tre sezioni, ognuna delle quali presenta sfaccettature e angolazioni diverse che ti permetteranno di scattare le migliori foto del panorama fiorentino; potrai infatti fotografare la cattedrale stessa e focalizzarti sui mille dettagli che ornano le facciate, ma potrai, cambiando angolazione, riprendere anche la cupola di Brunelleschi o il Campanile di Giotto, così da avere, in un’unica foto, un riassunto delle più belle e iconiche realtà di Firenze.

Il fiume Arno

Anche il noto fiume Arno presenta dei bellissimi scorci che ti offriranno la possibilità di scattare delle foto indimenticabili. In particolare, potrai ottenere dei risultati straordinari sfruttando la luce del sole che, riflettendosi sulla superficie acquosa, creerà dei meravigliosi effetti fotografici.
Altri effetti che potrai ricreare immortalando il fiume Arno riguardano il riflesso della città sul fiume stesso. Questo fiume passa infatti anche dal centro della città, e potrai ottenere degli scatti particolarmente suggestivi inquadrando gli antichi edifici fiorentini e il loro riflesso nell’acqua.

Il Piazzale Michelangelo

Come non citare il Piazzale Michelangelo, conosciuto e rinomato per essere il più famoso punto di osservazione del panorama fiorentino?

Questo piazzale è infatti uno dei luoghi migliori per fotografare la città, specialmente al tramonto. Nonostante sia un luogo piuttosto affollato, il Piazzale Michelangelo è piuttosto grande, e riuscirai sempre a trovare un buon punto per trovare l’inquadratura perfetta e scattare la tua fotografia di Firenze.

Il Campanile di Giotto

Il Campanile di Giotto è una delle quattro componenti principali di Piazza del Duomo e, considerato oggi il campanile più bello d’Italia, fu iniziato da Giotto nel 1334. Questa struttura si identifica oggi come un perfetto soggetto per la tua foto di Firenze. Il Campanile di Giotto offre infatti una bellissima visuale del Duomo ed è diviso in tre piani, ognuno dei quali ti darà la possibilità di scattare delle panoramiche differenti e ottenere così degli effetti sempre nuovi e incantevoli.

La Cupola di Brunelleschi

Opera di grande importanza per la storia italiana ed europea, la Cupola di Brunelleschi è forse il luogo che più identifica Firenze nell’immaginario comune. Ma, parlando di fotografia, la visuale che la Cupola offre una volta raggiunta la cima è qualcosa di mozzafiato, e scattare una foto da questo luogo è d’obbligo se vuoi visitare Firenze e sei appassionato/a di fotografia. La Cupola, inoltre, offre interessanti inquadrature anche dall’interno, dove potrai divertirti a cercare l’angolazione perfetta per immortalare le scene principali rappresentate dagli affreschi che decorano l’interno della struttura.

Un noto stornellatore fiorentino diceva sempre che: “Dal Cupolone si vede il Vesuvio”. Sta a voi cercare la giusta angolazione!

Piazza della Signoria

Questa piazza è il cuore della città, centro della vita civile e sociale fiorentina e luogo ideale per scattare delle belle fotografie. Piazza della Signoria è oggi considerata una sorta di museo all’aria aperta, in virtù degli innumerevoli punti di interesse che presenta, come per esempio le fontane e le tante statue. Scattando delle fotografie in questa piazza potrai testare la tua creatività, cercando l’angolazione giusta che ti permetterà di immortalare in una sola inquadratura la frenetica vita fiorentina di tutti i giorni da una parte, e l’immobile storia che contraddistingue questa piazza e le opere d’arte che la popolano dall’altra.

Ponte Vecchio

Ponte Vecchio è un’altra nota icona della città, ed è oggi uno dei ponti più famosi al mondo. Se visiterai questa zona di mattina presto, potrai scattare delle foto senza il rischio di inquadrare passanti e venditori che aprono i loro negozi.

L’Abbazia di San Miniato al Monte

Completata nel lontano XII secolo, l’Abbazia di San Miniato al Monte rappresenta la soluzione migliore se vorrai includere qualcosa di stile puramente romanico fiorentino nel tuo tour fotografico di Firenze. Questa abbazia si trova in uno dei luoghi più elevati di Firenze, e offre, pertanto, delle ottime panoramiche che ti permetteranno di ottenere una visuale unica e perfetta di Firenze, potendo così inquadrare l’intera città con il Duomo e i caratteristici tetti di terracotta.

Il Giardino di Boboli

Oltre alle costruzioni storiche e ai panorami suggestivi, vorrai anche aggiungere un po’ di natura al tuo album fotografico di Firenze. Visitando il Giardino di Boboli, potrai scattare delle fotografie a un verde prato curato in ogni minimo dettaglio e arricchito dalla presenza di alti alberi.

Inoltre, recandoti nella parte finale e più elevata del giardino potrai immortalare il Palazzo Pitti e la città di Firenze in un’unica e stupefacente inquadratura. A metà pomeriggio, la luce sarà perfetta e ti consentirà di scattare la fotografia che hai sempre desiderato.

La Galleria degli Uffizi

La Galleria degli Uffizi è uno dei luoghi più famosi di Firenze, pertanto sarà piuttosto difficile trovare dei momenti della giornata in cui scattare delle foto senza l’intrusione dei passanti e degli altri visitatori. Sta di fatto che il cortile colonnato è uno dei luoghi più iconici di Firenze e non potrà mancare nel tuo tour fotografico. Un buon orario per scattare delle fotografie potrebbe essere, ancora una volta, di mattino presto, o anche di sera tardi.


Potrai fare delle bellissime foto anche all’interno della Galleria stessa. Tutte le sale sono particolarmente suggestive e meritano di essere visitate e immortalate, anche se la più bella e iconica è la Tribuna, primo nucleo museale degli Uffizi e grande raccoglitore di opere d’arte.

La Galleria dell’Accademia

La Galleria dell’Accademia è un museo di particolare importanza perché ospita la statua del David, oltre ad altre numerose opere di Michelangelo. Vedere la perfezione di questa statua di persona è un’esperienza incredibile e, fortunatamente, scattare foto all’interno del museo è permesso.

Nonostante la miriade di persone che solitamente si affolla per ammirare questo capolavoro, se avrai un po’ di pazienza riuscirai a ritagliarti il tuo spazio e a scattare una foto di una delle più famose opere d’arte italiane al mondo.

Le strade cittadine

Ti sembrerà strano, ma le numerose e intricate strade fiorentine rappresentano qualcosa che merita di essere incluso nel tuo album fotografico. Se dedicherai qualche ora della tua vacanza a Firenze a vagare per la città senza una meta precisa, troverai sicuramente degli scorci suggestivi nelle piccole e caratteristiche vie che sanno trasmettere un’atmosfera di pace e tradizione puramente fiorentina.

Per concludere…

Dunque, abbiamo visto come Firenze sia una città meravigliosa e ricca di interessanti inquadrature che ti permetteranno di scattare delle foto uniche nel loro genere. Unendo fenomeni naturali come la luce del sole e il tuo talento nel trovare l’inquadratura perfetta, potrai fare delle foto indimenticabili e artistiche. Cosa stai aspettando? Hai già messo la macchina fotografica nella valigia?

Filippo Calabrese
Filippo Calabrese
Poeta, musicista, sportivo, appassionato d'arte, sommelier e buongustaio... non sono niente di tutto ciò. Tranne l'ultima :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *